giovedì 19 maggio 2011

oggi è giovedì.

Il caffè delle dieci e mezza mi brucia la lingua.Non ti chiedo neanche come stai però ti penso fino a quando non mi viene il mal di testa e tu non dici niente.Ho sognato degli sms che non arriveranno mai,ho sognato che ero serena e felice leggendo quegli sms.Invece mi sono svegliata con la sveglia delle otto e dieci che ha una musichetta odiosa.Mi sono alzata,mi sono girata e mi son guardata allo specchio stropicciandomi gli occhi e sistemandomi i capelli.Oggi è giovedì il giorno degli Arctic Monkeys,il giorno dei baci lunghissimi sotto le coperte.Oggi è giovedì e niente baci sotto le coperte solo Arctic Monkeys se ne avrò voglia.Balletti e finti microfoni davanti allo specchio da brava adolescente.Mio zio dice che ho la testa fra le nuvole.Spero solo che non mi inizi a piovere dagli occhi anche oggi.

2 commenti:

  1. Lucì,andiamo al parco io e te a fumarci una sigaretta,un giorno.

    RispondiElimina
  2. oggi pomeriggio alle quattro.

    RispondiElimina